Archivio delle News

22/06/2012 - Ricorso per decreto ingiuntivo telematico – Pagamento contributo unificato
Dal 16 giugno scorso è possibile depositare i ricorsi per decreto ingiuntivo in forma telematica con valore legale.
In materia sorgono dubbi sulle modalità di versamento del contributo unificato e dell’importo dei diritti di cancelleria per notifiche (anticipazioni forfettarie art. 30 T.U. 115/2002).
In attesa di poter avviare anche presso il Tribunale di Teramo il sistema dei pagamenti telematici attualmente in fase sperimentale presso alcuni tribunali, si precisa che l’Ufficio, nel caso di ricorso depositato in via telematica, accetterà esclusivamente pagamenti effettuati tramite mod. F 23 che, una volta digitalizzato, potrà essere prodotto come allegato alla busta telematica utilizzata per il deposito del ricorso per decreto ingiuntivo.
Per la compilazione usare i seguenti codici: Codice ufficio 9BX - Codice territoriale L103 - Codici tributo: 941T – Contributo unificato di iscrizione a ruolo e 943T – Diritti di cancelleria e segreteria giudiziaria, quest’ultimo di importo pari ad € 8,00.

L'elenco delle Vendite Giudiziarie promosse presso il Tribunale

In questa sezione si trovano i moduli in uso presso le cancellerie, utili al cittadino ed ai professionisti.

Accedi ai registri di cancelleria  Portale dei Servizi Telematici 
Distretto della
Corte di Appello dell'Aquila
Procura della Repubblica
presso il Tribunale di Teramo